Top ten tuesday: i miei libri preferiti di quando ero bambina

Banner by Ed and Em's reviews
Top ten tuesday è una rubrica ideata da The Broke and the Bookish.

Questa settimana si può scegliere un argomento usato nelle precedenti puntate della rubrica: io ho quindi deciso di stilare la top ten dei libri che ho letto e amato da bambina. In realtà ho fatto una top eight, mettendo proprio i miei preferiti in assoluto.

       

 

Li conoscete? Quali sono invece i vostri top?

About the author

Yuko Bookaholic convinta, Yuko è una disordinata studentessa universitaria con una spiccata passione per la lettura, la cucina e i puzzle. Divora libri di una gran quantità di generi, tra i suoi preferiti abbiamo fantasy, thriller, horror e contemporary per ragazzi. Nutelladipendente, adora i gatti e la lingua inglese.

4 thoughts on “Top ten tuesday: i miei libri preferiti di quando ero bambina

  1. tanabrus says:

    Sai che non ne conosco nemmeno uno? :\
    Al massimo sapevo dell’esistenza di Cuore di Ciccia…

    Io sono cresciuto con Robin Hood, Il corsaro nero, Il conte di Montecristo, I tre moschettieri, Il giro del mondo in ottanta giorni, Ventimila leghe sotto i mari, Le fiabe di Andersen (integrali e cattivissime!) (quello tra parentesi era il mio commento, non era nel titolo, ma ci sarebbe stato benissimo), La freccia nera, Il giardino segreto.
    tanabrus recently posted..On air!My Profile

    • Yuko says:

      Sai invece che io non ho mai letto nessuno dei classici dell’infanzia che tu citi? Se ovviamente si escludono le riduzioni a fumetti di I tre moschettieri e Ventimila leghe sotto i mari che aveva pubblicato Il Giornalino:)

      • tanabrus says:

        :o

        Mai letto Il giardino segreto??
        Lo proporrò per un GDL, dal titolo evocativo di “recuperiamo i fondamentali” :P

        (E comunque I tre moschettieri e Il corsaro nero sono ottimi libri :)
        Il Conte di Montecristo è invece fuori categoria, l’ho letto più volte amandolo da piccolo ma temo fosse abbastanza fuori target per me… mi è venuta voglia di rileggerlo in versione integrale negli ultimi mesi)

        (Chi invece da piccolo non ho potuto sopportare è stato Tolstoj. Feci l’errore di provare a leggermi alle elementari Guerra e Pace, preso in biblioteca scolastica. Abbandonato quasi subito, e da allora non l’ho più avvicinato xD )
        tanabrus recently posted..Valar MorghulisMy Profile

  2. Camilla P. says:

    “Cuore di ciccia”! Ricordo bene quel libro, mi era piaciuto tanto da piccola :)
    Così come la Pitzorno, di cui sono ancora appassionata, anche se io l’ho conosciuta con libri diversi dai tuoi: “Ascolta il tuo Cuore”, “La Bambina col Falcone”, “L’Amazzone di Alessandro Magno”, “La Bambinaia Francese”…
    Tutti libri bellissimi, secondo me.
    Anche Rosie Rushton è un’autrice che quand’ero alle medie mi piaceva molto – come, in generale, tutta la collana delle Ragazzine! Quanti ricordi :)
    Camilla P. recently posted..XXV Salone Internazionale del Libro, il ritornoMy Profile

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

CommentLuv badge