Recommend-A

Raccomanda una… trilogia


Mini rubrica creata da Chick loves lit secondo me molto simpatica: ogni settimana bisogna raccomandare un diverso libro seguendo le indicazioni della creatrice del meme. Questa settimana bisogna raccomandare una trilogia. Non ho dubbi, non dovete lasciarvi assolutamente scappare la trilogia di Hunger Games, che ho finito di leggere giusto qualche settimana fa.

Ecco la trama del primo romanzo:

Quando Katniss urla “Mi offro volontaria, mi offro volontaria come tributo!” sa di aver appena firmato la sua condanna a morte. È il giorno dell’estrazione dei partecipanti agli Hunger Games, un reality show organizzato ogni anno da Capitol City con una sola regola: uccidi o muori. Ognuno dei Distretti deve sorteggiare un ragazzo e una ragazza tra i 12 e i 18 anni che verrà gettato nell’Arena a combattere fino alla morte. Ne sopravvive uno solo, il più bravo, il più forte, ma anche quello che si conquista il pubblico, gli sponsor, l’audience. Katniss appartiene al Distretto 12, quello dei minatori, quello che gli Hunger Games li ha vinti solo due volte in 73 edizioni, e sa di aver poche possibilità di farcela. Ma si è offerta al posto di sua sorella minore e farà di tutto per tornare da lei. Da quando è nata ha lottato per vivere e lo farà anche questa volta. Nella sua squadra c’è anche Peeta, un ragazzo gentile che però non ha la stoffa per farcela. Lui è determinato a mantenere integri i propri sentimenti e dichiara davanti alle telecamere di essere innamorato di Katniss. Ma negli Hunger Games non esistono gli amici, non esistono gli affetti, non c’è spazio per l’amore. Bisogna saper scegliere e, soprattutto, per vincere bisogna saper perdere, rinunciare a tutto ciò che ti rende Uomo.
Non pensate che siano dei semplici romanzi d’azione per ragazzi, non fermatevi alle apparenze: dietro ognuno di essi c’è molto di più e, una volta che avrete iniziato a leggerli, non potrete più staccarvene.
May the odds be ever in your favor.

About the author

Yuko Bookaholic convinta, Yuko è una disordinata studentessa universitaria con una spiccata passione per la lettura, la cucina e i puzzle. Divora libri di una gran quantità di generi, tra i suoi preferiti abbiamo fantasy, thriller, horror e contemporary per ragazzi. Nutelladipendente, adora i gatti e la lingua inglese.

5 thoughts on “Raccomanda una… trilogia

  1. tanabrus says:

    Concordo totalmente sull’ottima Hunger Games!

    Rilancio con l’altrettanto ottima trilogia di Bartimaeus (di Stroud). La storia di un giovane, talentuoso, arrogante e deciso mago nella Londra di fine ‘700.
    La Londra di una Terra alternativa, dove da sempre esiste la magia, e dove da sempre i maghi devono i propri poteri alla capacità di piegare al proprio volere “demoni” più o meno potenti, da stupidi folletti privi di cervello a potenti Geni in grado di distruggere città o edificare il tempio di Salomone.
    E il genio che il mago evoca è Bartimaeus. Un vecchio djinni, ironico e furbo, molto intelligente e dotato di empatia, impulsivo e profondo. Il vero protagonista della trilogia. Un pesce troppo grosso per giovane Nathaniel, che a stento riesce a controllarlo… finendo però in guai sempre più grandi, mentre persegue la propria scalata al potere in una società magica elitaria e classista.
    Una trilogia eccellente, uscita anche in un unico tomo.
    tanabrus recently posted..I manga di giugno (1?)My Profile

  2. HermioneGinny says:

    Per ora ho letto solo il primo e l’ho adorato!
    Io consiglio la Trilogia dedicata a Gemma Doyle e scritta da Libba Bray: Una grande e terribile bellezza, Angeli ribelli, La rivincita di Gemma.
    Ecco la trama del primo:
    Fine Ottocento. Rimasta orfana di madre e trascurata da un padre schiavo del laudano, la sedicenne Gemma Doyle lascia Bombay, dove ha trascorso l’infanzia, per un severo e cupo collegio femminile appena fuori Londra. Qui riesce a entrare nell’esclusivo gruppo formato dalla potente Felicity, la vezzosa Pippi e l’imbranata Ann. Dopo il primo periodo di permanenza, costellato di noiose lezioni, rigida disciplina e oscure visioni (nonché dalla presenza di Kartik, un giovane misterioso e seducente che l’ha seguita dall’india), Gemma scopre un diario segreto che le svela l’esistenza dell’Ordine, una congrega di donne dedite alla magia e alla scoperta di universi paralleli dove tutto è possibile. Assieme alle amiche, e nonostante la ferma opposizione di Kartik, la ragazza è intenzionata a saperne di più, a ribellarsi alle regole e a raggiungere la grotta nascosta dove l’attende un destino inatteso…

    • Yuko says:

      Ho letto anche la trilogia dedicata a Gemma Doyle, mi è piaciuta molto:) Non vedo l’ora che arrivino altri libri di Libba Bray qui in Italia!

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

CommentLuv badge